130x44

GITE 2014

Dettaglio

logo_escursionismo

ESCURSIONISMO

noviligure@cai.it

 

 

 

 

14 SETTEMBRE

PASSO DEL DUCA E CONCA DELLE CARSENE

 

ESCURSIONISMO

 

 

 

ACCOMPAGNATORE

Ponassi Alberto (328 6637030)

 

 

DIFFICOLTA’

E [Scala difficoltà]

 

 

DISLIVELLO

1200m

 

 

TEMPO DI PERCORRENZA

6:00 circa

 

 

MEZZO DI TRASPORTO

Auto

 

 

LUOGO RITROVO

Piazzale della Corriere (lato via P. Isola), Novi Ligure

 

 

ORARIO RITROVO

7:00

 

 

ORARIO PARTENZA

7:10

 

 

ITINERARIO

Pian delle Bosse – Gias Arpi - Passo del Duca – Altipiano Conca delle Carsene – Vallone Marguareis – Rifugio Garelli – Pian delle Bosse

 

 

LOCALITA’

Pian delle Bosse (CN) – Alta Valle Pesio, Alpi Liguri

 

 

PRANZO

Al sacco

 

 

EQUIPAGGIAMENTO

Normale da escursionismo in montagna

 

 

 

 

 

 

TERMINE ISCRIZIONI

Venerdì 12 Settembre

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

1,00 € soci / 7,00 € non soci (più spese viaggio)

 

 

 

 

 

 

NOTE DI GITA

Ricchissima di vegetazione, la Valle Pesio si contraddistingue per la bellezza e l'estensione dei boschi e per la varietà della flora e della fauna. Situata in provincia di Cuneo, nel cuore delle Alpi Liguri, la Valle Pesio è un territorio di confine, in cui convivono cime innevate e primi influssi mediterranei. E' dominata dal Monte Marguareis, cima più elevata delle Alpi Liguri, il cui massiccio è caratterizzato da uno dei sistemi carsici più importanti dell'arco alpino occidentale. L’ itinerario segue parzialmente una strada militare realizzata negli anni '30 nell'ambito delle costruzioni del "vallo alpino".

La vecchia strada, ormai sentiero, è un percorso suggestivo che dal cuore del Parco Naturale conduce attraverso numerosi alpeggi ( gias  ) ai rocciosi contrafforti del passo del Duca e successivamente all’altipiano carsico della Conca delle Carsene. Dal passo del Duca scenderemo vs il vallone del Marguerais per risalire poi fra rocce e prati alla conca che ospita gli incantevoli laghetti del Marguerais. Da lì in pochi minuti si raggiunge il Rifugio Garelli ( possibilità di ristoro ). La discesa seguirà il più breve itinerario diretto che attraversando in un primo tempo praterie, poi boschetti radi di sorbo e rododendri ed in seguito fitte abetaie ci condurrà nuovamente al punto di partenza al Pian delle Bosse

 

 

 

 

130x44

image009

 

SCARICA LA SCHEDA

DELLA GITA