TREKKING

 

 Trekking "GR20" (Corsica, Agosto 2000):

Il trekking effettuato, ha percorso sei delle quindici tappe della traversata della Corsica che si svolge dalla costa sud-est (da Conca presso Porto Vecchio) a quella nord-ovest (a Calenzana presso Calvi).

La traversata è conosciuta come GR 20 (Grande Randonnée n° 20) e segue in gran parte la cresta spartiacque della catena montuosa che attraversa tutta l’isola longitudinalmente.

La partenza è avvenuta a Vizzavona, località situata nel centro dell’isola a 900 m. di altitudine dentro il Parco Regionale della Corsica. Facilmente raggiungibile in treno (effettua solo tre o quattro corse il giorno ed occorre studiarsi l’orario), il villaggio non offre possibilità di rifornimento viveri ma si presta in maniera ideale come punto di partenza o d’arrivo per coloro che non intendono percorrere completamente l’alta via. L’arrivo è avvenuto a Haut-Asco località turistica e piccola stazione sciistica (in disuso) a 1422 m. di quota. Il settore scelto è fra i più interessanti dell’intera catena, il più “alpino” ed annovera le montagne più belle della Corsica. Fra queste, il Monte Cinto ed il Monte Rotondo sono le due più alte e la loro ascensione per la via normale è stata realizzata nel corso del trekking come da programma. Ciò ha portato ad otto giorni la durata totale dell’escursione.

I pernottamenti sono avvenuti tutti in tenda, nei pressi dei rifugi (troppo piccoli per garantire il pernottamento ai gruppi numerosi come il nostro) o delle bergeries.

La presenza dei pastori ha permesso ogni giorno la possibilità di limitati rifornimenti che i rifugi non forniscono (tranne il Manganu che ha anche la pasta!).

Clima secco e bel tempo (con nuvole nel pomeriggio) hanno caratterizzato tutto il periodo, eccezion fatta per due ore di temporale nella prima tappa.

 

Al trekking hanno partecipato:

CAI Alessandria:        Cinzia Asdente, Massimiliano Avalle, Roberto Mandirola, Luigi Messina, Tiziana Nesti, Franco Perich, Paola Rampi, Daniela Vitale;

CAI Novi Ligure:         Geppe Bozzo Costa, Giovanni Maccioni, Ornella Ricciardi, Maurizio Santamaria, Massimo Traverso

 

Dati generali:

               Periodo:                              Agosto 2000

               Luogo di partenza:                  Vizzavona

               Luogo di arrivo:                       Haut Asco

               Totale giorni di marcia:                         8

               Totale giorni di trasferimento:               2

               Totale dislivello in salita:             6593 m

               Totale dislivello in discesa:          6091 m

               Totale ore di marcia:                   52.30 h

               Cime salite:                                         3

                                      (Punta alle Porte 2315 m)

                                      (Monte Rotondo 2622 m)

                                           (Monte Cinto 2706 m)

               Colli attraversati:                                10

 

La fortezza di Corte, punto base

scelto per il trekking

ALBUM FOTOGRAFICO

 

 

Per informazioni più dettagliate

consultate il documento

 

 

 

 

 Trekking "Selvaggio Blu" (Sardegna, Maggio 2001):

Sette tappe “selvagge” in Sardegna per un trekking mozzafiato tra spiagge e corde doppie.

Nel mese di maggio 2001 un gruppo di soci CAI di Alessandria e di Novi Ligure, guidati da Roberto Mandirola ha effettuato il trekking in sette tappe in Sardegna denominato “Selvaggio blu”.

L’itinerario si snoda sulle scogliere di Orosei, da Pedra Longa a Cala Gonone. È un percorso entusiasmante dal punto di vista paesaggistico e ambientale, e tocca alcune delle spiagge più famose dell’isola, ma anche un percorso difficile per problemi di orientamento, visto che in parte si snoda attraverso una fitta macchia mediterranea. Il superamento di alcuni tratti richiede anche tecniche alpinistiche (con arrampicate fino al grado IV+ UIAA) e corde doppie nel vuoto fino a 45 metri.

Si pernotta sotto le stelle o in grotte e lungo il percorso non si trovano viveri nè acqua, per cui occorre predisporre delle riserve strategiche. La spedizione è stata organizzata in completa autonomia ed ha ottenuto il risultato prestigioso di arrivare fino in fondo, come accade a non più del 10% di coloro che ci provano. Esiste comunque una cooperativa locale che organizza il trekking.

 

Al trekking hanno partecipato:

CAI Alessandria:        Geppe Xavier Boutevillan, Roberto Mandirola, Antonio Modica, Tiziana Nesti

CAI Novi Ligure:         Giovanni Maccioni, Maurizio Santamaria, Massimo Traverso

 

ALBUM FOTOGRAFICO

 

GLI ALTRI TREKKING…

IRLANDA

Maggio 2007

MALTA & GOZO

Luglio 2007

MARI E MONTI A LINOSA

AGOSTO 2007